Attività, In home page Mag - 08 - 2018

Locandina 8 maggio

Il nuovo percorso multimediale del Museo “Vite di IMI. Percorsi dal fronte di guerra ai lager tedeschi 1943-1945” (già Mostra permanente) ideato e realizzato dall’ANRP (Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall’Internamento, dalla Guerra di Liberazione e loro familiari) a Roma, presso la propria sede di via Labicana 15/A, è stato inaugurato l’8 maggio 2018 alle ore 17,30.

L’innovazione, implementata grazie al finanziamento del Fondo italo-tedesco per il futuro, ha lo scopo principale di coinvolgere i visitatori più giovani e gli studenti sulla drammatica vicenda dei 650 mila Internati Militari Italiani nei lager nazisti (IMI), che dopo l’8 settembre 1943 opposero un netto “NO!” alle richieste di collaborazione con la Wehrmacht e con la Repubblica di Salò.

Le novità principali del percorso multimediale sono le seguenti: la riproduzione di un portellone di un treno, simbolico inizio del percorso degli IMI verso i campi, e una mappa dei fronti di cattura con cornici digitali che mostrano i vari fronti tramite foto dell’epoca; una mappa interattiva che consente la ricerca per nominativo dei campi di internamento nazisti con relative fotografie; i totem di approfondimento touch-screen e numerosi video emozionali, proiettati nella varie sale; nell’ultima sala, gli “oggetti parlanti” che, grazie a un sensore, avviano un filmato che ne racconta la storia.

L’inaugurazione si è tenuta alla presenza del Presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito, e dell’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania Susanne Marianne Wasum Rainer, che hanno effettuato la visita del Museo con l’accompagnamento, quali guide, degli studenti del liceo B. Russell di Roma, che durante l’anno scolastico in corso hanno effettuato un percorso di Alternanza scuola-lavoro presso l’ANRP. Nel corso della manifestazione sono intervenuti anche Michele Montagano, classe 1921, reduce dai campi KZ e presidente vicario dell’Associazione, il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito, l’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania a Roma Susanne Marianne Wasum Rainer, il Direttore per l’Unione Europea del Ministero degli Affari Esteri Giuseppe Maria Buccino Grimaldi, e il Sottosegretario di Stato alla Difesa Domenico Rossi, con i saluti del Presidente dell’ANRP, Enzo Orlanducci. Presenti tra gli altri Luciano Zani, ordinario di Storia contemporanea alla Sapienza Università di Roma, e Lutz Klinkhammer, vicedirettore dell’Istituto Storico Germanico di Roma.