Biblioteca

La Biblioteca dell’ANRP, riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Polo IEI – Servizio SBN IEI, pur essendo privata, opera in linea con quanto previsto dal Manifesto UNESCO per le biblioteche pubbliche.

Nasce, insieme all’Associazione, dalla raccolta spontanea di diari, saggi, libri di storia, pubblicazioni periodiche, tesi di laurea, ecc. Oggi, anche grazie all’apporto di diversi fondi privati è, con i suoi oltre 10mila volumi, una delle più fornite di testi altamente specializzati sulla Prigionia, l’Internamento e la Guerra di Liberazione.
Nel corso degli ultimi vent’anni, dopo mezzo secolo di inspiegabile oblio, grazie al costante lavoro di ricerca di storici, giornalisti, reduci e loro familiari si è andato sviluppando un crescente interesse attorno alle vicende del mondo concentrazionario che ha spinto l’ANRP a condividere questo prezioso patrimonio librario con insegnanti, studenti universitari, ricercatori e familiari di reduci.
Purtroppo una grande parte di questi testi non è ancora fruibile direttamente dal pubblico in quanto custodita in luoghi di fortuna in attesa di acquisizione, nella sede storica, di alcuni nuovi locali (vedi il tour virtuale del progetto per la Biblioteca) .

Il Museo-Luogo della Memoria, la Biblioteca specializzata e l’Archivio  sono il naturale complemento di quello che sta diventando uno dei più importanti poli specializzati a livello nazionale e internazionale sul mondo concentrazionario,  in grado di tramandare alle generazioni future le conoscenze e i fatti storici.

 

– Regolamento


Sala temporaneamente adibita alla consultazione:

 

Bib1

 


Un tour virtuale del progetto per la Biblioteca: